Robotica educativa per studenti con

difficoltà di apprendimento

Seguici

Robotica educativa per studenti con

difficoltà di apprendimento

  • Segnati queste date! 21 Ottobre 2015, Maastricht, Paesi Bassi

    Restrizioni sulla partecipazione e l'esclusione sociale dei bambini con disabilità abbiano gravi conseguenze per le stesse, le loro famiglie, e dei sistemi di salute e benessere dei bambini.

     

    L'uso delle informazioni e tecnologie assistive ha dimostrato di essere efficace nel ridurre gli ostacoli all'attività dei bambini. E 'quindi di vitale importanza che i professionisti sociali educativo, sanitario e sono consapevoli delle opportunità offerte dalle tecnologie emergenti, come pure dei modi efficaci per fornire soluzioni tecnologiche ai bambini e alle loro famiglie, al fine di garantire la partecipazione dei bambini in materia di istruzione e nella società.

     

    A tal fine, l'obiettivo di questo mini-simposio è quello di esplorare le innovazioni attuali tecnologia applicata alla disabilità dello sviluppo, e per affrontare le sfide connesse agli interventi basati sulla tecnologia sia per la fornitura di servizi e lo sviluppo delle politiche.

     

    In particolare, il mini-simposio ha evidenziato:

    • Applicazione della robotica in contesti educativi e clinici

    • sfide poste dall'innovazione tecnologica alla sanità e la politica di sviluppo

     

    Il mini-simposio è per chiunque sia interessato a innovazione nell'assistenza sanitaria e l'educazione dei bambini con bisogni speciali, tra cui (ma non limitati a) terapisti occupazionali, psicologi, logopedisti, insegnanti ed esperti di tecnologia dell'informazione e delle tecnologie assistive.

     

    Per vedere il programma è necessario scaricare il bando

  • Conferenza Internazionale sulla Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano

    Conferenza Internazionale sulla Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano

    23 settembre 2015, Università Pedagogica di Cracovia, Polonia

     

    Il team del progetto EDUROB con la collaborazione dell’Università Pedagogica di Cracovia ha organizzato la conferenza dedicata alla “Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano”. Si sono tenute alcune presentazioni su EDUROB da parte del team di progetto e molti relatori esterni europei e internazionali hanno presentato i loro lavori.

     

    Per il Programma clicca qui

     

    Sarà possibile scaricare le presentazioni. Tornate a visitarci!

  • ITAG 22-23 Ottobre 2015, Nottingham, Inghilterra

    Tecnologie e giochi conferenza interattiva (ITAG) si è svolta il 22-23 ottobre 2015.

     

    Si tiene ogni anno presso Nottingham Trent University si propone di mostrare e diffondere i risultati della ricerca e usabile, accessibile e efficace open source, giochi disponibili gratuitamente e le risorse interattive per applicazioni didattiche e cliniche.

     

    Tom Hughes da NTU presentato il progetto Edurob esiti intervista parti interessate come rapporto combinato di 6 paesi diversi. Ecco il link di presentazione.

     

    Per visualizzare i dettagli ITAG Conferenza clicca qui

  • Intervento del Progetto Edurob presentato al ICDVRAT-2014

    10° Conferenza Internazionale sulla Disabilità, Realtà Virtuale e Technologie Assistive, tenutasi dal 2 al 4 Settembre 2014 a Goteborg, in Svezia.

     

    “Adattamento di un robot umanoide per bambini con disabilità profonde e multiple”, intervento presentato dai ricercatori dell’Università di Nottingham-Trent e l’Università di Nottingham.

     

    Di seguito la sinossi dell’intervento:

    Nonostante il numero crescente di tecnologie sviluppate per persone con disabilità, sono ancora poche quelle specificamente sviluppate per persone con disabilità profonde e multiple, dal momento che queste ultime rappresentano una ristretta fetta di mercato. Una soluzione possibile può essere quella di identificare tecnologie mainstream che, con i dovuti adattamenti, può soddisfare i bisogni di coloro i quali hanno disabilità profonde o multiple. Partendo dall’effetto positivo sull’attenzione di bambini con disturbo dello spettro autistico, si è deciso in questo studio di valutare l’impiego di un robot umanoide. Dopo avere assistito a una dimostrazione, insegnati e studenti con disabilità multiple e profonde hanno descritto le funzionalità che un robot dovrebbe avere al fine di aiutare gli studenti a raggiungere i loro obiettivi educativi. Come risultato è emerso un numero maggiore di attività e funzionalità necessarie rispetto a quelle attualmente possibili. Nel dettaglio, queste sono state raggruppate in due categorie: o è necessario migliorare il sistema di controllo del robot o è necessario aumentare la gamma di comportamenti a disposizione dello stesso. Entrambe le possibilità sono raggiungibili in diversi modi ma solo se si possiedono delle capacità di programmazione che vanno ben al di là di quelle normalmente possedute dagli insegnanti.

  • Quarto incontro di progetto in Polonia

    Edurob Progetto incontro quarto gestione svoltasi a Cracovia il 21 e il 22st settembre 2015. Durante le fasi del progetto di incontro presentati e discussi.

    Argomenti dell'incontro sono stati:

     

    - La robotica educativa quadro pedagogia

     

    - Curriculum e di apprendimento scenari in 5 aree di apprendimento

    Imitazione - rafforzare comportamento.

    Causa ed effetto - associando azione con comportamento

    Risoluzione di problemi- attraverso ragionamento spaziale, coordinazione

    Discorso - migliorare conversazione e ascolto attraverso l'interazione robot

    Apprendimento sociale - come agire, comportamento appropriato

     

    - Interfacce robot personalizzati

    Mezzi di selezione di scenari di priorità

    Stato di acquisto / locazione per quanto riguarda le piattaforme robotiche e dispositivi per paese

    Piattaforme robotiche che saranno sviluppati per

    Piattaforme necessarie per l'interfaccia

    Pianificazione pianificazione per lo sviluppo

     

    - La robotica educativa strategia e strumenti di valutazione

     

    - Presentazione risultati della valutazione intermedia

     

    - L'apprendimento con i casi i robot di video

     

    - Eventi di divulgazione hanno partecipato e pianificato

     

    - Stato di sfruttamento provvisorio

  • Terzo incontro di progetto in Lituania

    Edurob Progetto incontro terzo gestione tenutasi a Vilnius il 5 e 6 febbraio 2015. Nel corso della riunione, ogni partner ha presentato le loro scoperte dalle interviste. I primi risultati raccolti dalle interviste con gli stakeholder è stato presentato dal team NTU.

     

    Penny Stenden presso l'Università di Nottingham ha presentato i risultati di studi congiunti UON e NTU al campo scuola di quercia, che potrebbero alimentare in educativo strategia e degli strumenti di valutazione della robotica.

     

    Team di project management ha visitato Vilnius Atgaja Scuola Speciale. I partecipanti hanno trascorso il loro tempo con i bambini della scuola.

     

    Piano provvisorio rapporto, le attività nazionali di diffusione, valutazione interna ed esterna presentato dalle organizzazioni partner del progetto.

  • Secondo incontro di progetto in Italia

    Si è tenuto a Porretta terme e a Bologna il secondo meeting del progetto Edurob, nelle date dal 22 al 23 settembre 2014. Durante il meeting, ciascun partner ha presentato i risultati dei questionari e della rassegna della letteratura.

     

    Si è discusso nel dettaglio della strategia per sviluppare la “Pedagogia” innovativa  e pianificare le interviste usando un approccio che potesse essere il più possibile adeguato alle esigenze di ciascun partner.

     

    L’incontro è proseguito nei locali del Centro Ausili Tecnologici e ha affrontato i temi degli strumenti di valutazione, la valutazione esterna della qualità, la promozione del progetto.

  • Kick –off meeting organizzato in Inghilterra

    Il primo meeting del progetto Edurob si è tenuto a Nottingham il 27 e il 28 di Novembre del 2014. Tutti i partner erano presenti. Gli obiettivi del meeting erano:

     

    -Esplorare le possibilità offerte dal Lifelong Learning Program

    - Sottolineare l’importanza del progetto per i tutti i possibili fruitori

    - Concordare una lista di scadenze e un piano operativo

    - Concordare il ruolo di ciascun partner per ciascun aspetto del progetto

    - Creare un gruppo dedicato al management del progetto che includesse i coordinatori di ciascun partner

    - Discutere il budget e la rendicontazione

    - Discutere i risultati del progetto

    - Apprendere i dettagli dei sistemi robotici che potrebbero essere usati nel progetto

  • Il progetto Edurob è attivo sui social media

    Puoi seguire le nostre attività su Facebook, Twitter e Youtube.

     

    Ecco i link:

     

    https://www.facebook.com/EdurobProject

     

    https://twitter.com/EdurobProject

     

    http://www.youtube.com/user/EdurobProject

     

  • EDUROB risultati per essere rilasciato alle ITAG - Conferenza finale Progetto Edurob (Ottobre 2016)

    Ci sarà una mattinata interamente dedicata al lavoro svolto e dei risultati provenienti dalle Edurob (Robotica educativa per gli studenti disabili) del progetto, e una serie di altre presentazioni legate e stand espositivo in relazione al progetto.

     

    Il progetto ha creato una suite dedicata di applicazioni e interazioni robotici per i robot NAO e Lego Mindstorms EV3. Queste interazioni sono state utilizzate in aule di tutta Europa per verificare la teoria che la robotica possono tenere il coinvolgimento degli studenti e aumentare l'apprendimento negli studenti con disabilità intellettiva.

     

    Sarete in grado di ottenere le mani su con i robot e controllarli con le applicazioni Edurob. Quest'anno Interactive Technologies e giochi Conferenza -Educazione, salute e disabilità si svolgerà presso il Nottingham City Hall sulla Piazza del Mercato Vecchio a (26-27 ottobre 2016). Per tutti i dettagli visitare il sito web della conferenza ITAG.

  • Laboratorio EDUROB a Mansfield Museo per l'evento Fun Palazzi

    Per tutti i dettagli della manifestazione

     

    Media su Facebook

     

  • Le prenotazioni sono aperte per la ITAG16

    Le prenotazioni sono aperte per il 9 ° Conferenza annuale ITAG16, che si terrà presso il Council House, Piazza del mercato, Nottingham il 26 - 27 ottobre.

     

     Prenota online: http://itag.org.uk/book-online/

  • Risultati EDUROB progetto sarà presentato a ITAG16

    9 ° Interactive Technologies e giochi - istruzione, sanità e Conferenza disabilità in Ottobre 2016

    http://itag.gamecity.org

  • EDUROB progetto presentato alla fiera Exposanità 2016

  • Quinto incontro gestione organizzata in Turchia

  • Squadra EDUROB progetto ha visitato il centro diurno Fandango

  • Piattaforme robotiche educativo EDUROB Progetto che ha partecipato Science Fair in Turchia

  • Squadra EDUROB progetto partecipato NAO sfida-2016 in Italia

  • EDUROB progetto diffuso al fair innovazione e l'imprenditorialità in Turchia

  • EDUROB progetto personale ha incontrato gli studenti in regione Emilia Romagna in Italia

  • Piattaforme robotiche EDUROB progetto esposto al festival università in Turchia

  • EDUROB progetto metodi pedagogici robotico è stato discusso con gli accademici in Turchia

  • EDUROB progetto esposto e dimostrato robot educative a Science nel parco 2016

  • EDUROB Progetto applicazioni robot educativo workshop organizzato in Turchia

  • EDUROB Progetto workshop con applicazioni robotizzate organizzate in Italia

  • Squadra EDUROB Progetto visitato Bentinck Scuola Primaria e Scuola Oakfield

  • EDUROB progetto presentato alla tecnologia di assistenza e rete regionale disabilità intellettiva in Italia

  • Risultati EDUROB progetto presentato al ITAG Conference 2015, Nottingham, Regno Unito

    Tecnologie e giochi conferenza interattiva (ITAG) si è svolta il 22-23 ottobre 2015.

     

    Si tiene ogni anno presso Nottingham Trent University si propone di mostrare e diffondere i risultati della ricerca e usabile, accessibile e efficace open source, giochi disponibili gratuitamente e le risorse interattive per applicazioni didattiche e cliniche.

     

    Tom Hughes da NTU presentato il progetto Edurob esiti intervista parti interessate come rapporto combinato di 6 paesi diversi. Ecco il link di presentazione.

     

    Per visualizzare i dettagli ITAG Conferenza clicca qui

  • EDUROB Progetto Mini simposio tenuto in Olanda

    Segnati queste date! 21 Ottobre 2015, Maastricht, Paesi Bassi

     

    Restrizioni sulla partecipazione e l'esclusione sociale dei bambini con disabilità abbiano gravi conseguenze per le stesse, le loro famiglie, e dei sistemi di salute e benessere dei bambini.

     

    L'uso delle informazioni e tecnologie assistive ha dimostrato di essere efficace nel ridurre gli ostacoli all'attività dei bambini. E 'quindi di vitale importanza che i professionisti sociali educativo, sanitario e sono consapevoli delle opportunità offerte dalle tecnologie emergenti, come pure dei modi efficaci per fornire soluzioni tecnologiche ai bambini e alle loro famiglie, al fine di garantire la partecipazione dei bambini in materia di istruzione e nella società.

     

    A tal fine, l'obiettivo di questo mini-simposio è quello di esplorare le innovazioni attuali tecnologia applicata alla disabilità dello sviluppo, e per affrontare le sfide connesse agli interventi basati sulla tecnologia sia per la fornitura di servizi e lo sviluppo delle politiche.

     

    In particolare, il mini-simposio ha evidenziato:

    • Applicazione della robotica in contesti educativi e clinici

    • sfide poste dall'innovazione tecnologica alla sanità e la politica di sviluppo

     

    Il mini-simposio è per chiunque sia interessato a innovazione nell'assistenza sanitaria e l'educazione dei bambini con bisogni speciali, tra cui (ma non limitati a) terapisti occupazionali, psicologi, logopedisti, insegnanti ed esperti di tecnologia dell'informazione e delle tecnologie assistive.

     

    Per vedere il programma è necessario scaricare il bando

  • Conferenza Internazionale sulla Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano

    Conferenza Internazionale sulla Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano

    23 settembre 2015, Università Pedagogica di Cracovia, Polonia

     

    Il team del progetto EDUROB con la collaborazione dell’Università Pedagogica di Cracovia ha organizzato la conferenza dedicata alla “Tecnologia Assistiva per sostenere lo sviluppo umano”. Si sono tenute alcune presentazioni su EDUROB da parte del team di progetto e molti relatori esterni europei e internazionali hanno presentato i loro lavori.

     

    Per il Programma clicca qui

     

    Sarà possibile scaricare le presentazioni. Tornate a visitarci!

  • Quarto incontro di progetto in Polonia

    Edurob Progetto incontro quarto gestione svoltasi a Cracovia il 21 e il 22st settembre 2015. Durante le fasi del progetto di incontro presentati e discussi.

    Argomenti dell'incontro sono stati:

     

    - La robotica educativa quadro pedagogia

     

    - Curriculum e di apprendimento scenari in 5 aree di apprendimento

    Imitazione - rafforzare comportamento.

    Causa ed effetto - associando azione con comportamento

    Risoluzione di problemi- attraverso ragionamento spaziale, coordinazione

    Discorso - migliorare conversazione e ascolto attraverso l'interazione robot

    Apprendimento sociale - come agire, comportamento appropriato

     

    - Interfacce robot personalizzati

    Mezzi di selezione di scenari di priorità

    Stato di acquisto / locazione per quanto riguarda le piattaforme robotiche e dispositivi per paese

    Piattaforme robotiche che saranno sviluppati per

    Piattaforme necessarie per l'interfaccia

    Pianificazione pianificazione per lo sviluppo

     

    - La robotica educativa strategia e strumenti di valutazione

     

    - Presentazione risultati della valutazione intermedia

     

    - L'apprendimento con i casi i robot di video

     

    - Eventi di divulgazione hanno partecipato e pianificato

     

    - Stato di sfruttamento provvisorio

  • Terzo incontro di progetto in Lituania

    Edurob Progetto incontro terzo gestione tenutasi a Vilnius il 5 e 6 febbraio 2015. Nel corso della riunione, ogni partner ha presentato le loro scoperte dalle interviste. I primi risultati raccolti dalle interviste con gli stakeholder è stato presentato dal team NTU.

     

    Penny Stenden presso l'Università di Nottingham ha presentato i risultati di studi congiunti UON e NTU al campo scuola di quercia, che potrebbero alimentare in educativo strategia e degli strumenti di valutazione della robotica.

     

    Team di project management ha visitato Vilnius Atgaja Scuola Speciale. I partecipanti hanno trascorso il loro tempo con i bambini della scuola.

     

    Piano provvisorio rapporto, le attività nazionali di diffusione, valutazione interna ed esterna presentato dalle organizzazioni partner del progetto.

  • Risultati della ricerca EDUROB Progetto che ha partecipato "Inclusione sociale in Plovdiv Municipio" laboratorio in Bulgaria

  • Obiettivi EDUROB, gruppi target e attività programmate presentati al "Seminario di Contatto sulla formazione degli adulti" in Belgio

  • Intervento del Progetto Edurob presentato al ICDVRAT-2014

    10° Conferenza Internazionale sulla Disabilità, Realtà Virtuale e Technologie Assistive, tenutasi dal 2 al 4 Settembre 2014 a Goteborg, in Svezia.

     

    “Adattamento di un robot umanoide per bambini con disabilità profonde e multiple”, intervento presentato dai ricercatori dell’Università di Nottingham-Trent e l’Università di Nottingham.

     

    Di seguito la sinossi dell’intervento:

    Nonostante il numero crescente di tecnologie sviluppate per persone con disabilità, sono ancora poche quelle specificamente sviluppate per persone con disabilità profonde e multiple, dal momento che queste ultime rappresentano una ristretta fetta di mercato. Una soluzione possibile può essere quella di identificare tecnologie mainstream che, con i dovuti adattamenti, può soddisfare i bisogni di coloro i quali hanno disabilità profonde o multiple. Partendo dall’effetto positivo sull’attenzione di bambini con disturbo dello spettro autistico, si è deciso in questo studio di valutare l’impiego di un robot umanoide. Dopo avere assistito a una dimostrazione, insegnati e studenti con disabilità multiple e profonde hanno descritto le funzionalità che un robot dovrebbe avere al fine di aiutare gli studenti a raggiungere i loro obiettivi educativi. Come risultato è emerso un numero maggiore di attività e funzionalità necessarie rispetto a quelle attualmente possibili. Nel dettaglio, queste sono state raggruppate in due categorie: o è necessario migliorare il sistema di controllo del robot o è necessario aumentare la gamma di comportamenti a disposizione dello stesso. Entrambe le possibilità sono raggiungibili in diversi modi ma solo se si possiedono delle capacità di programmazione che vanno ben al di là di quelle normalmente possedute dagli insegnanti.

  • EDUROB Progetto diffuso durante la conferenza annuale del Ministero dell'Istruzione e della Scienza in Bulgaria

  • Progetto EDUROB diffuse attraverso una conferenza internazionale sull'educazione inclusiva in Bulgaria

  • EDUROB progetto presentato ad un seminario comunale in Bulgaria

  • Secondo incontro di progetto in Italia

    Si è tenuto a Porretta terme e a Bologna il secondo meeting del progetto Edurob, nelle date dal 22 al 23 settembre 2014. Durante il meeting, ciascun partner ha presentato i risultati dei questionari e della rassegna della letteratura.

     

    Si è discusso nel dettaglio della strategia per sviluppare la “Pedagogia” innovativa  e pianificare le interviste usando un approccio che potesse essere il più possibile adeguato alle esigenze di ciascun partner.

     

    L’incontro è proseguito nei locali del Centro Ausili Tecnologici e ha affrontato i temi degli strumenti di valutazione, la valutazione esterna della qualità, la promozione del progetto.

  • EDUROB progetto presentato alla Conferenza internazionale sulla disabilità, l'istruzione e l'occupazione in Turchia

  • Kick –off meeting organizzato in Inghilterra

    Il primo meeting del progetto Edurob si è tenuto a Nottingham il 27 e il 28 di Novembre del 2014. Tutti i partner erano presenti. Gli obiettivi del meeting erano:

     

    -Esplorare le possibilità offerte dal Lifelong Learning Program

    - Sottolineare l’importanza del progetto per i tutti i possibili fruitori

    - Concordare una lista di scadenze e un piano operativo

    - Concordare il ruolo di ciascun partner per ciascun aspetto del progetto

    - Creare un gruppo dedicato al management del progetto che includesse i coordinatori di ciascun partner

    - Discutere il budget e la rendicontazione

    - Discutere i risultati del progetto

    - Apprendere i dettagli dei sistemi robotici che potrebbero essere usati nel progetto

  • Il progetto Edurob è attivo sui social media

    Puoi seguire le nostre attività su Facebook, Twitter e Youtube.

     

    Ecco i link:

     

    https://www.facebook.com/EdurobProject

     

    https://twitter.com/EdurobProject

     

    http://www.youtube.com/user/EdurobProject

     

This project (543577-LLP-1-2013-1-UK-KA3-KA3MP) has been funded with support from the European Commission [Lifelong Learning Programme of the European Union]. This website reflects the views only of the author, and the European Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein